Conferenza Stampa NTT - Laboratorio CEQ

A partire dal 1° gennaio di quest’anno Next Technology Tecnotessile , il centro di ricerca pratese ormai da più di 30 anni al fianco delle imprese per sostenere le sfide dell’innovazione e della competitività, ha acquisito il laboratorio CEQ – Centro Eccellenza Qualità (www.ceq.it) di Monsummano Terme.

L’elevato valore strategico di tale acquisizione risiede nel conseguente potenziamento dell’offerta di servizi alle aziende toscane, grazie alle competenze interne al laboratorio CEQ, che risiedono nei settori della meccanica, della pelletteria e cuoio, della calzatura, dell’arredo e dei trasporti. Il laboratorio CEQ offre in tali settori servizi di prove fisico-meccaniche e chimiche, oltre a servizi di consulenza tecnica, trasferimento tecnologico e formazione, anche in materia di gestione della qualità, sia essa di prodotto, di processo o di sistema.

I servizi del Laboratorio CEQ hanno completato il quadro delle competenze sviluppate negli anni da Next Technology Tecnotessile, laboratorio di ricerca iscritto nell’albo del MIUR e agenzia formativa accreditata dalla Regione Toscana, specifiche nelle tecnologie del tessile-abbigliamento, dello sviluppo dei materiali e della funzionalizzazione dei prodotti, della progettazione e modellazione meccanica, della riduzione dell’impatto ambientale dei processi manifatturieri, della tracciabilità di prodotto e di processo, del project management.

Next Technology Tecnotessile è infine dal 2011 soggetto gestore del Distretto Tecnologico regionale della Moda, OTIR2020 –TUSCANY FASHION CLUSTER (tuscanyfashioncluster.it) e, in quanto tale, riunisce più di 400 soggetti del sistema produttivo industriale-artigiano, della ricerca e della finanza, con la finalità di attivare proficui interscambi e opportunità di collaborazione per la crescita competitiva delle imprese regionali della moda, ovvero dei comparti che la compongono (tessile, abbigliamento, calzaturiero, pelletteria, concia e orafo-accessori).

Proprio attraverso il Distretto Tecnologico della Moda, l’unione di NTT e CEQ diviene funzionale rafforzativa del supporto alle imprese regionali, e alla inclusione di tutti i soggetti locali, sia pubblici che privati, sia di rappresentanza collettiva che portatori di interessi, all’interno della rete di interscambio del Distretto.

Attraverso l’acquisizione di CEQ da parte di NTT e al potenziamento delle strutture di supporto al manifatturiero toscano si è dato un ulteriore impulso alla integrazione del sistema di competenze regionale e al successo competitivo delle nostre imprese.

Ecco alcune immagini dalla conferenza stampa!

 
Torna su